115 – Chiacchiere di Carnevale ricetta tradizionale

Ravioli dolci con crema pasticcera
114 – Ravioli dolci con crema pasticcera
31 Gennaio 2021
spaghetti con moscardini alla luciana
116 – Spaghetti con moscardini alla luciana
9 Febbraio 2021
Non perdere i miei prossimi video:

ISCRIVITI AL MIO CANALE YOUTUBE:

Iscriviti al canale YouTube da qui

Le Chiacchiere - Frappe - Bugie o crostoli sono un tipico dolce di Carnevale, diffuse in tutta Italia con nomi diversi a seconda della regione geografica in cui si vengono realizzate. Si presentano come sfoglie fragranti, servite solitamente cosparse di zucchero a velo. In questa mia versione sono fritte, come prevede la ricetta originale, anche se è possibile trovarle anche cotte al forno.

chiacchiere-frappe-crostoli-bugie-di-carnevale
Procedimento

1 Cominciamo con il setacciare la farina in una ciotola, aggiungendo zucchero e la buccia del limone grattugiato, mescolando il tutto con una forchetta. Aggiungete le 3 uova intere, il concentrato di vaniglia, un pizzico di sale, il burro a temperatura ambiente ed una prima parte di vino. Iniziate ad impastare con le mani, cercando di schiacciare bene anche il burro prima di iniziarlo ad incorporare con la farina. Lavorate per qualche minuto l'impasto e poi inserite la restante parte di vino. Qualora l'impasto risultasse molto morbido e appiccicoso, a causa della dimensione delle uova o della quantità di farina, possiamo rimediare in due modi: aggiungendo il vino poco alla volta fino a quando raggiungiamo una consistenza non appiccicosa oppure, come ho fatto io, inserendo gli ingredienti e nel caso aggiungendo ancora un po' di farina continuando a lavorare il tutto .

2 Dopo aver regolato l'impasto, portiamolo su un piano da lavoro e, dopo averlo spolverato con un pò di farina, lavoriamolo con i palmi per 5 minuti fino ad ottenere un composto liscio e compatto. Fatto ciò, lo arrotoliamo bene, lo avvolgiamo nella carta pellicola e lo mettiamo in frigo per almeno 1 ora. Qualora vogliate potete preparare l'impasto la sera prima.

3 Dopo il dovuto tempo di riposo, spolveriamo il piano da lavoro con la farina e dividiamo il nostro impasto in più parti andandolo ad affettare con un coltello. A questo punto dobbiamo stendere ogni settore dell'impasto, con l'aiuto di una macchina per pasta o di un mattarello, fino ad arrivare allo spessore di 2 mm circa. Ottenuta la nostra sfoglia, andiamo a tagliare delle frazioni di 6 o 7 cm di larghezza, facendo un paio di tagli anche al centro in modo che in cottura si vada ad ottenere la caratteristica forma delle frappe.

4 In una pentola versiamo 1l di olio di arachidi e, una volta raggiunta la temperatura tra i 170° ed i 180° , inseriamo 3 frappe alla volta, facendole cuocere per 50 secondi da un lato e 30 dall'altro lato. Friggere ad una giusta temperatura dell'olio vi permetterà di otterrete un fritto asciutto e piu' digeribile. Una volta che avranno assunto un aspetto dorato, andatele a scolare disponendole su un foglio di carta assorbente e continuate con la frittura delle frappe restanti.

5 Non appena si saranno raffreddate, appoggiatele in un piatto o in un vassoio, spolverandole man a mano con lo zucchero a velo.

BUON APPETITO

Non perdere i miei prossimi video:

ISCRIVITI AL MIO CANALE YOUTUBE:

Iscriviti al canale YouTube da qui
chiacchiere-frappe-crostoli-bugie-di-carnevale
Buy now